mente

Purificare corpo e mente.

Di Elisa Francese per “Vivere lo Yoga”

Purificare, alleggerire, eliminare le tossine. Il mondo là fuori ci intossica, ci avvelena lentamente. Sovente poi ci intossichiamo da soli, senza nemmeno essersene consapevoli.
Il cibo che mangiamo, l’aria che respiriamo, ma anche, e forse soprattutto i pensieri e le azioni
che compiamo ci rallentano, ci affaticano, ci restano addosso come una pesante cappa difficile da eliminare.
E ci sentiamo sempre un po’ male. Poco in forma, pesanti, lenti.
Cosa fare per alleggerirci?
Il primo passaggio è purificare il corpo, per poter poi arrivare a purificare mente, pensieri, azioni.
Innanzi tutto l’alimentazione. Non è ovviamente questo il luogo per entrare nei dettagli di una buona dieta disintossicante. Giornali e siti web ne sono pieni. Mi limiterò qui ad alcuni piccoli consigli:
– bere acqua tiepida con il succo di un limone ogni mattina, appena svegli. Purifica e rinforza il sistema immunitario;
– fare per alcuni giorni (2 al nassimo3) una dieta liquida. Meglio se con alimenti crudi centrifugati, o frullati. In questo modo si mantengono intatte le sostanze nutritive degli alimenti, e si alleggerisce l’organismo dal lungo e faticoso processo digestivo;
– eliminare le proteine animali: carne, pesce, latticini e uova, che appesantiscono e rallentano la digestione e producono tossine all’interno del nostro corpo;
– preferire alimenti vegetali, in particolare quelli a foglia verde, e i cereali integrali.
E poi muoversi. Camminare molto, correre, magari.
La corsa e la camminata, oltre a fare molto bene al nostro corpo, sono pratiche vicine alla meditazione, e allo yoga. Aiutano a purificare e a mantenere sano il corpo, ma lavorano anche a livello mentale.
L’attenzione al qui e ora, la consapevolezza di ciò che sta accadendo fuori e dentro noi, i suoni intorno a noi, il rumore dei nostri passi sulla strada, il ritmo del nostro respiro, del nostro cuore, ci possono portare ad una vera e propria meditazione in movimento. Cominciando così quel processo di purificazione della mente e dei pensieri che stiamo cercando.
Ovviamente, poi, lo yoga perfeziona il nostro percorso detox.
Le torsioni in particolare hanno il compito di purificare e pulire il nostro corpo e la nostra mente.

Innanzi tutto il corpo: ogni torsione compie un potente massaggio ai nostri organi interni, aiutando il sangue a circolare meglio, e stimolando quindi un migliore e maggiore funzionamento di tutto l’apparato digerente e di tutti i nostri organi con lui.

Le torsioni, poi, sviluppano “Tapas”, il fuoco, capace di bruciare le tossine.

Non ultimo, però, l’aspetto sottile, del potere disintossicante delle torsioni. Ogni torsione, infatti, ci porta inevitabilmente a volgere lo sguardo in una direzione differente, inusuale per noi. Ci porta a guardare oltre, a abbracciare ed accogliere il cambiamento, e quindi a lasciare indietro ciò che non serve più.

A purificarci, appunto, da tutto quello che ci tiene legati, incastrati, appesantiti.

Ad ogni torsione, lasciamo indietro un po’ di zavorra. Pronti a volare via.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.